L’Inter chiama a raccolta i tifosi: “San Siro sia fortezza”

Soccer: Serie A; Sampdoria-Inter

MILANO.- L’Inter, come annunciato più volte dal presidente Thohir, vuole tornare entro i prossimi cinque anni nella top 10 dei club europei. E per centrare l’obiettivo, ha spiegato nella sede di corso Vittorio Emanuele il ceo Michael Bolingbroke, la società ha stabilito una strategia che prevede tre punti principali: la presenza stabile alla Champions League, lo sviluppo di partnership con società mondiali e una presenza cospicua di tifosi al Meazza. La dirigenza nerazzurra, infatti, vuole riempire lo stadio facendone una ‘fortezza’. Non sarà semplice far rivivere alla Scala del Calcio i fasti di cinque anni fa, quando gli spalti erano gremiti ad ogni partita casalinga, ma il club creando una squadra competitiva, ponendo al centro i tifosi e premiandone la fedeltà, è convinto di poter garantire un’esperienza straordinaria. Alcuni progetti sono già stati ideati, grazie anche al contributo di David Garth, ex agente dell’Old Trafford, e Claire Lewis, attuale Marketing Director dell’Inter: i prezzi dei biglietti dalla prossima stagione saranno resi più accessibili e verranno creati dei Family Stand per far sì che l’esperienza allo stadio sia a misura di famiglia. Dal 31 marzo, poi, partirà la campagna #milionidinomi. L’iniziativa, presentata oggi nella sede dell’Inter, è rivolta ai tifosi nerazzurri che registrandosi sul sito Inter.it potranno vedere il proprio nome inserito all’interno del logo del club e avranno la possibilità di vincere una visita ad Appiano Gentile, agli spogliatoi di San Siro o dei biglietti per il derby. Con la registrazione, l’Inter ambisce a creare un contatto con i propri tifosi, comunicare con loro e conoscere le opinioni della piazza attraverso dei sondaggi.

Condividi: