Dl terrorismo: meno privacy per dati social e Pc

(ANSA) – ROMA, 25 MAR – La polizia potrà utilizzare programmi per acquisire “da remoto” le comunicazioni e i dati presenti in un sistema informatico e viene anche autorizzata l’intercettazione preventiva sulle reti informatiche. E’ una delle novità principali approvate in Commissione al decreto antiterrorismo.

Condividi: