Isis: archeologi, non confermate distruzioni siti in Iraq

(ANSA) – BEIRUT, 25 MAR – Non ci sono conferme delle presunte distruzioni da parte dell’Isis dei siti archeologici iracheni nelle antiche città di Nimrud, Khorsabad e Hatra. E’ la conclusione di una squadra di esperti internazionali in contatto con Onu e Unesco, secondo cui dall’analisi delle immagini satellitari i siti non mostrano “distruzioni evidenti”. Erano state le autorità irachene a denunciare gli scempi, che però non erano stati rivendicati dai jihadisti come fatto invece per la devastazione al museo di Mosul.

Condividi: