Promesse riti magici, abusi e truffa: tre condanne a Bologna

(ANSA) – BOLOGNA, 26 MAR – Le promettevano riti magici per aiutarla a riconquistare l’ex: così hanno convinto una disabile a versare 50 mila euro tra 2011 e 2012. Poi, con la scusa di trasmettere un fluido miracoloso, uno di loro ha anche abusato di lei, mentre un altro, per farle paura, le raccontò di una banda di albanesi che la minacciava. Il tribunale di Bologna ha condannato un 55enne a 2 anni e 8 mesi, l’anziana madre a 18 mesi per truffa, a 2 anni e 2 mesi il fratello 46enne per violenza sessuale. (ANSA).

Condividi: