Mafia: 2600 beni confiscati agli enti locali

(ANSA) – ROMA, 26 MAR – L’Agenzia dei beni confiscati ha consegnato ai comuni 2.100 immobili, villette e palazzine confiscate a Cosa Nostra, ‘ndrangheta e camorra. Complessivamente sono 2.600 gli immobili consegnati nel giro di pochi mesi. La Regione con il maggior numero di destinazioni è la Sicilia. “Una accelerazione attesa e benedetta”, commenta il deputato Pd Davide Mattiello, relatore del testo di riforma dell’Agenzia. Il Governo manifesti le proprie intenzioni, così da procedere senza più ritardi”.