Cassazione assolve Sollecito e Knox

(ANSA) – PERUGIA, 27 MAR – La Cassazione ha assolto “per non avere commesso il fatto” Raffaele Sollecito e Amanda Knox dall’accusa di avere ucciso Meredith Kercher. La Corte ha così accolto i ricorsi delle difese contro le condanne inflitte in secondo grado con una sentenza letta al termine di una lunga camera di consiglio. “Amanda è felice” ha detto uno dei suoi legali. “Finalmente posso riprendermi la mia vita” il primo commento di Sollecito. “Avevamo ragione noi” le parole del giudice che li assolse.

Condividi: