Isis: patriarca Sako, primavera araba dannosa per cristiani

(ANSA) – NEW YORK, 27 MAR – “Quest’anno ricorre il centenario delle stragi contro i cristiani, e dopo un secolo stiamo vivendo una simile situazione catastrofica che spinge molte famiglie” alla fuga dall’Iraq, dove imperversa l’Isis: lo ha denunciato all’Onu il patriarca caldeo di Baghdad, mons.Louis Raphael I Sako, durante una riunione del Consiglio di Sicurezza sulle minoranze perseguitate in Medio Oriente. “Francamente, la primavera araba ha avuto un impatto dannoso su di noi”, ha rincarato il presule iracheno.

Condividi: