Nigeria:voto, corteo migliaia donne a sud, denunciano brogli

(ANSA) – ABUJA, 30 MAR – Tensione in Nigeria due giorni dopo le presidenziali. La polizia ha usato gas lacrimogeni a Port Hancourt per disperdere un corteo con migliaia di donne dell’opposizione scese in piazza per chiedere l’annullamento del voto nel Rivers State, denunciando brogli. I primi dati sembrano confermare un testa a testa i due principali candidati: il presidente uscente: il cristiano Goodluck Jonathan e lo sfidante più accreditato, il generale musulmano Muhammadu Buhari. Stanotte o domani i risultati.

Condividi: