Salone Nautico: obiettivo la “passione per il mare”

International Nautical Show in Genoa

GENOVA. – “Un salone che gonfia ancora di più la vela” e dove la lingua sarà una sola, quella della “passione per il mare”. Lo sottolineano gli slogan adottati per lanciare la 55/a edizione della kermesse in programma dal 30 settembre al 5 ottobre a Genova. A metà settembre, hanno annunciato gli organizzatori, la kermesse genovese sarà anticipata alla manifestazione del Padiglione Italia di Expo 2015. Il layout del salone, hanno spiegato, consolida alcune intuizioni dello scorso anno, “un modello che è piaciuto subito e ha suscitato l’interesse di alcuni espositori assenti che hanno quindi deciso di partecipare”. Confermata la presenza della vela, nel cuore del salone, in Marina 1 e nel Piazzale, con un potenziamento della vela sportiva, e un’area esclusiva per i catamarani. Sotto la grande tensostruttura, il Teatro del Mare sarà il luogo di incontro per eventi. E’ già stata confermata la collaborazione con European Boat of the Year, premio che coinvolge tutte le riviste europee di settore. Nell’ottica della ‘Sea Experience’, volta a diffondere la passione per il mare, il salone dedicherà sempre più spazio per le prove pratiche. Nella nuova Grande Darsena, dedicata alle imbarcazioni con motori entrobordo, un nuovo disegno dei pontili offrirà al visitatore un percorso circolare galleggiante tra i gioielli del mare. A concludere, nella zona superiore del padiglione B, il mondo degli accessori e componenti che da quest’anno si integrano al mondo del motori marini e sistemi di controllo della potenza. Accanto a questi settori “storici” ci sarà anche una grande spinta verso il turismo nautico, il charter quale primo avvicinamento al mondo del mare, la pesca sportiva, che in Italia conta 1.300.000 praticanti di cui l’87% in acqua salata, e alla subacquea. Confermata anche per la 55ø edizione la partnership con Eataly per la parte relativa al ristoro.

Condividi: