Mancini ha fiducia, l’Inter può centrare l’Europa

VfL Wolfsburg vs Inter Milan

MILANO. – L’Inter è in piena corsa per l’ Europa. Ne è convinto Roberto Mancini che, nonostante l’ eliminazione dalle Coppe e nonostante la vittoria in campionato manchi da più di un mese, resta fiducioso. “Ci sono ancora punti a disposizione, raggiungere l’Europa dipende solo da noi. Ci proveremo fino alla fine, mancano ancora dieci partite e ai giocatori ho chiesto dieci vittorie”, la fiducia espressa dal tecnico nerazzurro nel rispondere alle domande dei tifosi su Facebook. Secondo Mancini, quindi, c’è ancora tempo per salvare una stagione finora deludente. L’attuale decimo posto in classifica si può e si deve migliorare. Anche perché le ambizioni dell’ allenatore non sono mai state nascoste. “Lavoreremo per raggiungere il terzo posto e anche qualcosa di meglio. L’anno prossimo dobbiamo lottare per scudetto”, rilancia ancora una volta. L’obiettivo è chiaro: costruire una squadra capace di imporsi a lungo. Per farlo però servono rinforzi dal mercato estivo. “C’è la possibilità di prendere un top player, perché siamo un top club. Ho in mente qualche acquisto”, annuncia Mancini. Parole che esaltano i tifosi sul web che, cogliendo l’opportunità di rivolgersi direttamente al tecnico, fanno il nome di qualche campione o suggeriscono giocatori: “Se mi piace Darmian? Sì! – rivela la guida nerazzurra -. Milner? È in scadenza e sceglierà il meglio per sé. Touré? E’ del City”. Qualcosa cambierà nella rosa attuale e non sarà neppure necessario sacrificare i talenti già presenti. “Kovacic resta e potrebbe anche giocare come Pirlo, ne ha le qualità”, chiarisce Mancini. Dopotutto il presidente Thohir ha garantito personalmente un prestito da 50-60 milioni di euro per la gestione ordinaria del club, ma non è da escludere che parte di tale cifra possa essere utilizzata per regalare all’ allenatore e alla piazza giocatori di talento che rilancino l’ Inter.