Pena morte: Usa, ass. farmacisti, no droghe iniezioni letali

(ANSA) – NEW YORK, 31 MAR – L’Associazione dei farmacisti Usa cerca di scoraggiare i propri associati dal fornire le droghe usate nelle iniezioni letali. Secondo l’Associazione, la fornitura di droghe per le iniezioni letali è contraria al ruolo del farmacista come fornitore di servizi per la salute. Le nuove norme adottate dall’Associazione dei farmacisti americani non rappresentano un divieto, perche’ l’associazione non ha l’autorità legale per vietare ai membri di vendere droghe usate nelle esecuzioni capitali.