Camorra: fermati per estorsione figli capo clan Vollaro

(ANSA) – NAPOLI, 31 MAR – La Squadra Mobile della Questura di Napoli ha eseguito cinque provvedimenti di fermo della Direzione Distrettuale Antimafia nei confronti di altrettante persone ritenute dagli inquirenti affiliate al clan Vollaro di Portici (Napoli). Tra i destinatari delle misure cautelari figurano anche Giuseppe e Luciano Vollaro, due figli del fondatore del clan, Luigi Vollaro, detto “o’ califfo”. Gli altri tre sono ritenuti emissari. Sono tutti accusati di estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Condividi: