Expo: ex manager Acerbo patteggia tre anni

(ANSA) – MILANO, 1 APR – L’ex sub-commissario di Expo Antonio Acerbo, arrestato lo scorso ottobre per corruzione e turbativa d’asta, ha patteggiato una pena di tre anni con un risarcimento di 100mila euro a favore della società. La richiesta è stata accolta dal gup di Milano. Acerbo torna libero e altri due hanno patteggiato.

Condividi: