Soldi da compagno scuola per ‘protezione’, arrestato 16enne

(ANSA) – POGGIBONSI (SIENA), 2 APR – Soldi in cambio di “protezione” a scuola da molestie, maltrattamenti o insulti: un sedicenne di origini campane ma residente in Val d’Elsa è riuscito a farsi consegnare da un suo coetaneo oltre 1200 euro in contanti da ottobre ad oggi. Fino a quando non è stato scoperto dai carabinieri ed è stato arrestato con l’accusa di estorsione e condotto nel carcere minorile di Firenze. Per pagarlo il compagno usava la paghetta e rubava soldi ai genitori.

Condividi: