Yemen: al Qaida assalta carcere e libera 300 detenuti

(ANSA) – BEIRUT, 2 APR – Miliziani di al Qaida hanno preso d’assalto una prigione nella citta’ di Al Mukalla, nel Sud-Ovest dello Yemen, liberando 300 detenuti, tra i quali molti membri dell’organizzazione terroristica. Lo riferiscono fonti della sicurezza all’Ap. Dopo essere entrati in citta’, i qaedisti hanno preso posizione sulle strade principali, con l’ intenzione di respingere ogni tentativo governativo di riprenderla. La branca yemenita di Al Qaida e’ considerata dagli Usa la piu’ pericolosa a livello globale.

Condividi: