Inchiesta Ischia: fratello ex sindaco ai domiciliari

(ANSA) – ISCHIA (NAPOLI), 3 APR – Massimo Ferrandino, il fratello dell’ex sindaco di Ischia (Napoli), Giosi in carcere per l’inchiesta sulle tangenti per la metanizzazione di alcuni Comuni dell’isola, va ai domiciliari. Lo ha deciso il gip Amalia Primavera che ha accolto l’istanza avanzata dal collegio difensivo formato dagli avvocati Giovanbattista e Angelo Vignola e Franco Coppi. Il gip ha invece rigettato tutte le istanze avanzate dai legali degli altri detenuti, i vertici della Cpl Concordia.(ANSA).

Condividi: