Violenza sessuale: minorenne accusa vicino di casa

(ANSA) – TRENTO, 3 APR – Era in vacanza dal papà, in Trentino, perché i suoi genitori si erano sparati e lei viveva con la mamma. L’uomo doveva andare al lavoro e lei, che nell’estate 2013 aveva 13 anni, è rimasta a casa sola. Il padre ha chiesto a un vicino di darle un’occhiata. Ma questo vicino, secondo il racconto della ragazza, che si è decisa a parlare dopo tempo, convinta da un’amica, l’ha attirata da lui con un pretesto e ha abusato di lei. La procura di Trento ha aperto un’inchiesta e il vicino nega.

Condividi: