Omicidio Dore: ergastolo per il marito

(ANSA) – NUORO, 4 APR – E’ stato condannato all’ergastolo Francesco Rocca, il dentista di Gavoi accusato di essere il mandante dell’omicidio della moglie Dina Dore avvenuto nel marzo del 2008. E’ questa la sentenza della Corte di Assise di Nuoro. L’esecutore del delitto fu Pierpaolo Contu, già condannato in primo e secondo grado dal Tribunale dei minori e dalla Corte di Appello di Sassari. La difesa aveva chiesto l’assoluzione parlando di indizi contro Rocca e ritenendo inattendibile il superteste Stefano Lai.

Condividi: