La Lazio non si ferma più e la Roma doma il Napoli

Pubblicato il 04 aprile 2015 da redazione

Soccer: Serie A; Cagliari-Lazio

ROMA. – La Roma infrange il tabu’ dell’Olimpico e dopo quattro mesi sorride di fronte al proprio pubblico cacciando il Napoli a nove punti dopo un derby equilibrato, sofferto, ben giocato e deciso da Pjanic e dalle parate di De Santis. In attesa di Fiorentina-Samp e Juve-Empoli, rimane vivo il testa a testa per il secondo posto che sembra ridursi a una stracittadina romana: la Lazio infatti vince 3-1 a Cagliari proseguendo la sua marcia reale (settima vittoria di fila) mentre delle due milanesi gode solo il Milan che si impone a Palermo con una prodezza di Menez; l’Inter invece delude ancora lasciandosi imporre il pari in casa dal Parma. Nuova impresa del Torino che rimane nei quartieri alti vincendo a Bergamo, mentre il Verona fa harakiri facendosi rimontare tre gol dal Cesena. Prodezze dei veterani Toni e Quagliarella, sempre piu’ in alto nella classifica marcatori. Di qualita’ anche la sforbiciata di Pinilla, le conclusioni di Brienza, Parolo, Juanito Gomez, Carbonero. Molta qualita’, tanto ardore anche se per i responsi definitivi c’e’ tempo. La Roma affronta con cipiglio la sfida Champions col Napoli: possesso palla, vantaggio con Pjanic, difesa blindata da Manolas che si esalta con De Santis chiamato agli straordinari nella ripresa da Mertens e Gabbiadini. Tre punti fondamentali per i giallorossi che si riconciliano coi tifosi, una cui frangia espone striscioni offensivi contro la madre di Ciro Esposito, il tifoso ucciso in Coppa Italia. Napoli in crescita e reattivo con le grandi, ma al quarto ko esterno di fila: meglio concentrarsi per ora sulle Coppe. Ma la Lazio non molla l’inseguimento regolando il Cagliari di Zeman e sbagliando anche un rigore: due volte in vantaggio con Klose e Biglia su un primo rigore trasformato, la squadra di Pioli si giova dell’innesto di Keita e tiene a bada un avversario in dieci, poi il 3-1 di Parolo chiude i giochi. Salgono Torino e Milan con le vittorie esterne di Bergamo e Palermo propiziate da Quagliarella e Menez (11 e 16 gol in stagione): per i granata, che ospiteranno domenica la Roma, l’ennesimo risultato di prestigio che inguaia l’Atalanta di Reja. Palermo in regressione ma il cuore del Milan va oltre l’ostacolo e salva la panchina di Inzaghi: il gol di Cerci e’ fortunoso, il pari di Dybala e’ un rigore un po’ dubbio, ma lo spunto di Menez e’ di grande qualita’. Nuova battuta d’arresto dell’Inter che si fa raggiungere dal generoso Parma, col gol del vantaggio un po’ casuale di Guarin. Ora le residue speranze di Europa Legue si allontanano e la squadra esce tra i copiosi fischi di San Siro. Pari giusto tra Genoa e Udinese con due gol di pregio di De Maio e Thereau mentre in zona salvezza impresa del Cesena che rimonta tre gol a un Verona sprecone che non sfrutta la doppietta di uno scatenato Toni. Ma i romagnoli non si arrendano e rimontano in 11′ col romanista Carbonero, una punizione di Brienza e un contropiede di Succi. Tre punti infine su rigore di Berardi di un Sassuolo che finisce in dieci contro il Chievo per un turno di Pasqua scoppiettante che tiene vivo un campionato interessante.

Ultima ora

23:49Ladro ucciso: archiviata l’accusa di omicidio

(ANSA) - MILANO, 11 DIC - Il gip di Milano Teresa De Pascale, come chiesto dalla Procura, ha archiviato l'inchiesta che era stata aperta per omicidio volontario a carico di Francesco Sicignano, il pensionato di Vaprio d'Adda, nel Milanese, che nell'ottobre del 2015 sparò ed uccise un ladro albanese che era entrato nella sua abitazione. Ad opporsi alla richiesta di archiviazione, formulata dai pm a fine maggio 2016 evidenziando la "legittima difesa", erano stati i familiari del giovane albanese chiedendo al gip nuovi approfondimenti.

22:50Bimbo di due mesi trovato morto in culla dai genitori

(ANSA) - CAGLIARI, 11 DIC - Era in culla e non respirava più. Così un padre e una madre, lui 39 anni lei 33, di Sant'Antioco, nel Sulcis, hanno trovato il corpo senza vita del figlioletto di soli due mesi. La tragedia, su cui stanno indagando i carabinieri, è avvenuta in una abitazione di via Matteotti, alle 18.30, orario in cui i genitori del piccolo hanno chiamato i soccorsi. Sul posto sono arrivati i medici del 118 che hanno solo potuto constatare il decesso. In via Matteotti sono poi arrivati i militari della Stazione che hanno raccolto le prime testimonianze. Dai primi accertamenti, non sarebbero stati riscontrati segni di violenza sul corpicino: si tende ad escludere l'azione di terzi. Il magistrato di turno ha comunque disposto il trasferimento della salma del piccolo al Policlinico di Monserrato dove sarà eseguita l'autopsia.

21:59Argentina: milioni di pesos falsi contro la corruzione

(ANSA) - ROMA, 11 DIC - In occasione della Giornata nazionale contro la corruzione, i cittadini di San Salvador de Jujuy, città dell'Argentina nordoccidentale, hanno trovato per strada una montagna di denaro falso pari a 716 milioni di pesos argentini (circa 35 milioni di euro). L'iniziativa è stata realizzata dall'ufficio provinciale anticorruzione per informare i cittadini sugli effetti negativi della corruzione. L'ufficio ha voluto realizzare, in occasione del 9 novembre in Argentina, una riproduzione in scala di tutto il denaro che non si è potuto utilizzare per la costruzione di oltre 2.200 alloggi popolari. I fondi sarebbero coinvolti nel caso che vede sotto accusa la dirigente sociale Milagro Sala, attualmente detenuta per presunta frode, associazione a delinquere ed estorsione. L'iniziativa, costituita da quattro strutture cubiche, rappresentavano gli oltre 716 milioni di pesos la cui destinazione finale non è stata ancora chiarita.

21:55Pentagono ‘ignora’ Trump, transgender possono arruolarsi

(ANSA) - WASHINGTON, 11 DIC - Il Pentagono ha annunciato che consentirà ai transgender di partecipare all'arruolamento che comincia il primo gennaio, nonostante l'opposizione del presidente Donald Trump. Una mossa che, secondo gli osservatori, riflette le crescenti pressioni legali sulla questione e le difficoltà da parte del governo federale di attuare la richiesta del tycoon di bandire i transgender dall'esercito. Le sue direttive finora sono state bocciate da due corti federali. Le aspiranti reclute dovranno tuttavia superare una serie di esami fisici, psicologici e medici che potrebbero rendere più difficile ottenere la divisa.

21:53Putin sbarcato ad Ankara, faccia a faccia con Erdogan

(ANSA) - ISTANBUL, 11 DIC - Il presidente russo Vladimir Putin è sbarcato ad Ankara, ultima tappa del suo tour de force mediorientale che oggi lo ha portato nella base russa di Hmeimim in Siria, dove ha incontrato il suo omologo Bashar al Assad, e poi al Cairo per colloqui con il presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi. In Turchia, il capo del Cremlino avrà un faccia a faccia con il presidente Recep Tayyip Erdogan sulle crisi regionali - dalla Siria a Gerusalemme - e i rapporti bilaterali, con un focus sulla cooperazione energetica e il progetto russo della prima centrale nucleare turca ad Akkuyu. Negli ultimi mesi, i due leader hanno avuto numerosi contatti. Il faccia a faccia di oggi, seguito da una conferenza stampa congiunta, è il terzo nell'ultimo mese.

21:53Maltempo: Toti, ‘Le prossime ore sono le più critiche’

(ANSA) - GENOVA, 11 DIC - "La nostra è una situazione di preoccupazione e di attenzione perché si tratta di una perturbazione molto complessa, sia da seguire che da capire. E' stata una tempesta perfetta, un fenomeno estremo per il variegato modo in cui si è presentato. Le prossime ore saranno quelle che danno maggiore preoccupazione". Così il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti ha commentato la situazione meteo. "Abbiamo avuto mareggiate con onde fino a 7 metri, vento fino a 160 km orari, precipitazioni fino a 300 mm, freddo molto intenso nell'entroterra con neve nel savonese con il fenomeno del gelicidio che ha provocato non pochi problemi ai trasporti ferroviari e stradali". Restano sorvegliati speciali l'Entella, il Magra e il Vara. "Adesso sarà importante vedere nelle prossime ore - continua Toti - quando le piogge intorno a mezzanotte caleranno, come reagiranno i bacini".

21:49Gerusalemme: razzi da Gaza, Israele risponde al fuoco

(ANSAmed) - TEL AVIV, 11 DIC - Razzi sono stati lanciati da Gaza verso Israele ma per ora non si conosce il luogo dell'impatto, né eventuali conseguenze. Lo ha riferito il portavoce militare aggiungendo che, in risposta al lancio, l'esercito ha sparato tre colpi di artiglieria verso la zona della Striscia da cui si presume siano parti i razzi. Non si hanno altre notizie al momento. Oltre l'artiglieria - ha in seguito aggiunto il portavoce - è intervenuta anche l'aviazione israeliana che ha colpito postazioni di Hamas nel sud della Striscia. Israele - ha spiegato - considera Hamas responsabile "per ogni attacco da Gaza".

Archivio Ultima ora