Kenya: Cameron, persecuzioni a cristiani vanno condannate

(ANSA) – LONDRA, 5 APR – “Abbiamo il dovere di denunciare le persecuzioni dei cristiani in tutto il mondo”: cosi’ il premier britannico David Cameron riferendosi alla strage compiuta dai jihadisti somali di Al-Shabaab nell’università di Garissa, in cui sono stati presi di mira in particolare studenti cristiani. “E’ assurdo che nel 2015 ci siano ancora cristiani minacciati, torturati e perfino uccisi per la loro fede. Dobbiamo continuare a reclamare tutti all’unisono la libertà di culto in tutto il mondo”, ha detto.

Condividi: