Cina: 7 annegati in lago artificiale per salvare famigliare

(ANSA) – PECHINO, 6 APR – Sette membri di una famiglia sono annegati domenica in un lago artificiale nel sud della Cina, mentre cercavano di salvare una ragazzi di 17 anni che era caduta in acqua. La tragedia è avvenuta nella città di Shantou, nella provincia di Guangdong. La ragazza era caduta nel lago artificiale mentre si lavava dopo una cerimonia in onore dei parenti defunti, per l’annuale ‘Giorno del pianto sulla tomba’. I famigliari hanno cercato di soccorrerla, nonostante non sapessero nuotare bene.

Condividi: