Usa, hacker russi attaccarono Casa Bianca

(ANSA) – WASHINGTON, 8 APR – Una ‘cyber-intrusione’ nel sistema del Dipartimento di Stato americano qualche mese fa si crede essere stata opera di hacker russi. Quella stessa operazione però fu utilizzata come ‘trampolino’ per hackerare anche il sistema della Casa Bianca ottenendo così accesso ad informazioni sensibili, in particolare sugli spostamenti del presidente degli Stati Uniti che, sebbene non siano classificate, restano indicazioni preziose.

Condividi: