Usa: all’età di 100 anni uccide moglie 887enne e si suicida

(ANSA) – ELMWOOD PARK (NEW JERSEY, USA), 7 APR – Un uomo di 100 anni ha ucciso sua moglie nel sonno con un’ascia nella loro casa di Elmwood Park, nello stato del New Jersey, e poi si è suicidato nel bagno con un coltello. L’omicidio-suicidio è avvenuto domenica sera, ma la notizia è stata data solo ieri. Non si conoscono le cause della tragedia: secondo le autorità i coniugi – Michael Juskin e sua moglie Rosalia, 88 anni – spesso litigavano.

Condividi: