L’asma di Malia ha portato dibattito su clima in casa Obama

(ANSA) – WASHINGTON, 8 APR – E’ stato il ricordo degli attachi di asma in età prescolare della figlia Malia a portare in casa Obama il dibattito sul cambiamento climatico. Il presidente americano ha detto ad Abc di aver provato in prima persona come può essere spaventoso avere un bambino che lotta per poter respirare. Per l’inquilino della Casa Bianca la prevenzione, in tema di cambiamento climatico, è in grado di migliorare la salute pubblica riducendo malattie quali l’asma.

Condividi: