Yemen: al Qaida mette taglie su capo sciita e ex presidente

(ANSA) – NEW YORK, 8 APR – In un comunicato diffuso via internet, al Qaida nella penisola araba (Aqap) mette una taglia sulla testa del leader dei ribelli sciiti Houthi, Abdelmalik Bedrudin Al-Houthi, e sull’ex presidente Ali Abdullah Saleh, che ora sostiene gli insorti. Consegnera’ venti chili d’oro a chiunque li uccidera’. Lo riferisce la Cnn, secondo cui Aqap li ha definiti “due teste del demonio”. Il valore dell’offerta, stando alle stime, è pari a circa 774 mila dollari.

Condividi: