Assenteismo in Asl vicino Roma, 6 arresti

(ANSA) – ROMA, 8 APR – Scandalo assenteismo alla Asl di Subiaco, in provincia di Roma: 3 dipendenti e 2 medici legali (uno con contratto esterno) dell’azienda sanitaria sono stati arrestati dai carabinieri per truffa aggravata ai danni dello Stato. Al termine di un’inchiesta i tre dipendenti sono finiti ai domiciliari, mentre per i due medici è stato emesso il divieto di dimora a Subiaco. Arrestato anche un dipendente del Comune di Subiaco, anche lui finito ai domiciliari.

Condividi: