Scritte contro Polizia, aperta indagine a Brescia

(ANSA) – MILANO, 8 APR – La procura di Brescia ha aperto un’inchiesta sulle numerose scritte offensive nei confronti di funzionari e dirigenti della Polizia di Stato sui muri del centro città. Secondo la Questura le scritte sarebbero comparse da alcune settimane, in particolare dopo la condanna in primo grado di numerosi esponenti dell’area antagonista aderente Centro Sociale Magazzino 47 e dopo le manifestazioni e i cortei della scorsa settimana.

Condividi: