Spari a Palazzo di Giustizia a Milano, vittime

(ANSA) – MILANO, 9 APR – Ci sarebbero più vittime a causa di una sparatoria avvenuta in un’aula di Palazzo di Giustizia di Milano. Lo ha detto il presidente della Corte d’Appello di Milano, Giovanni Canzio. I morti potrebbero essere due. L’uomo che ha sparato è poi fuggito dall’aula ma, da quanto si è saputo, è ancora dentro il Palazzo di Giustizia. L’uomo è un italiano imputato per bancarotta.

Condividi: