F.1: la Red Bull minaccia di lasciare il Circus

(ANSA) – ROMA, 9 APR – La Red Bull minaccia di lasciare la Formula 1. “Possiamo stare in Formula Uno solo se abbiamo una squadra competitiva e quindi abbiamo bisogno di un motore competitivo – dice il proprietario della scuderia austriaca Dietrich Mateschitz – Il problema è che noi non abbiamo controllo su questo”. Il patron esclude la possibilità che la scuderia possa costruirsi un propulsore da sola e non fa cenno ad un programma per migliorare il motore, il cui contratto di fornitura con la Renault scade nel 2016.

Condividi: