Calcio: Croazia, proteste contro decisione Uefa

(ANSA) – ZAGABRIA, 10 APR – Proteste a Zagabria per la decisione dell’Uefa di far giocare a porte chiuse Croazia-Italia, partita valida per le qualificazioni europee e in programma il 12 giugno, per il comportamento razzista dei tifosi durante la gara contro la Norvegia. Il presidente della Federcalcio Davor Suker ha preannunciato ricorso contro la sanzione mentre per altri dirigenti si tratta di una punizione troppo drastica e ingiusta”.

Condividi: