Meno dollari per chi si reca all’estero dal Venezuela

CARACAS – Chi si recherà all’estero, da oggi in avanti, dovrà essere un ottimo amministratore. Infatti, il governo del presidente Maduro ha deciso di ridurre la quantità di valuta a chi si dispone a viaggiare. Somme purtroppo irrisorie che renderanno sempre più difficile recarsi all’estero.

Coloro che decidono di viaggiare agli Stati Uniti riceveranno l’autorizzazione per una spesa non superiore ai 700 dollari, sempre e quando la permanenza risulti superiore ai sette giorni. E’ stato, infatti, stabilito che, i venezuelani che decidano di recarsi agli Stati Uniti, Aruba, Belice, Bonaire, Panama, Perù, Suriname e le isole dei Caraibi, riceveranno 300 dollari, per tre giorni, 500, fino a sette giorni e tra 525 e 700 dollari per una permanenza di oltre otto giorni.

In Europa, invece, la quantitá di valuta sará di mille dollari, se la permanenza sarà inferiore ai 7 giorni, e tra i 1250 e 2000 dollari, se sarà superiore ai 7 giorni.

Per i paesi del Mercosur, dell’Alba e per Canada, Cile, El Salvador, Guatemale e Honduras, e stato deciso: 300 dollari, da uno a tre giorni, mille dollari, da quattro a sette giorni, e tra 1063 eeuro debole

Condividi: