Sahara occ: giudice Spagna chiede arresto 11 marocchini

(ANSA) – RABAT, 11 APR – Il giudice spagnolo Pablo Ruz ha confermato le accuse di genocidio contro 11 ex funzionari marocchini accusati di uccisioni e torture nel Sahara occidentale, ex colonia spagnola passata sotto controllo di Rabat dal 1975, avvenute tra quell’anno e il 1991. Secondo il giudice si sarebbe prodotto “in maniera generalizzata un attacco sistematico contro la popolazione civile sahariana da parte delle forze militari e di polizia marocchine”.

Condividi: