F1 Cina: Hamilton in pole, terza la Ferrari di Vettel

Pubblicato il 11 aprile 2015 da redazione

China Formula One Grand Prix

ROMA. – Mercedes imbattibili in qualifica, ma in gara potrebbero esserci delle sorprese. Il sabato della Formula 1 a Shanghai, in vista del Gran Premio di Cina, regala una prima fila tutta per le Stelle d’Argento con il solito Lewis Hamilton davanti, seppur di pochissimo (appena 42 millesimi), al compagno e quasi eterno secondo Nico Rosberg. La Ferrari di Sebastian Vettel si conferma con un’ottima terza posizione, mentre Kimi Raikkonen sull’altra Rossa sbaglia l’ultimo giro utile e si deve accontentare di un sesto posto dietro alle solide Williams di Valtteri Bottas e Felipe Massa. Molto male le McLaren di Button e Alonso che nonostante i progressi intravisti nelle libere devono accontentarsi della penultima fila davanti solo alle due Manor. Una pole, l’ennesima (la terza di fila dall’inizio della stagione e la 41/a in carriera), quella di Hamilton conquistata con facilità grazie ad una Mercedes superiore a tutti sul giro secco di almeno un secondo, fatta eccezione per Vettel riuscito a contenere il distacco a 9 decimi. “La mia macchina – ha esordito il campione del mondo in conferenza dopo le qualifiche – è fantastica, è meglio che in Malesia. In fabbrica hanno fatto un ottimo lavoro producendo dei miglioramenti. La Cina continua ad essere un buon circuito per me, qui ho sempre vibrazioni positive e la macchina è stata fantastica per tutto il weekend. Èandata molto meglio rispetto alla Malesia”. Oltre che per Raikkonen, è stata una giornataccia anche per l’altro n.2 tra i top team, Rosberg. Il tedesco, rabbuiato ormai da tempo, ha ammesso tutta la sua frustrazione nel doversi accontentare anche stavolta di partire dietro agli scarichi del suo compagno di squadra e con a due passi un avversario davvero scomodo come Vettel che spera di ritrovarsi davanti alla prima curva per poi poter sfruttare al meglio la ritrovata ‘gentilezza’ della Ferrari con le gomme Pirelli: “E’ stato un po’ frustrante – ha detto Rosberg al termine delle prove ufficiali – sono arrivato molto vicino a Lewis e potevo fare la pole”. La Ferrari? “E’ molto forte – aggiunge il pilota tedesco – e dobbiamo stare attenti, ma noi pensiamo di essere un po’ più veloci”. Meno veloci ma forse in grado di dire la loro in gara grazie al buon passo mostrato le Red Bull, in settima posizione con Daniel Ricciardo davanti alla Lotus di Romain Grosjean. Si infilano nella top ten anche le Sauber di Nasr e Ericson, mentre restano ben lontani i giovanissimi della Toro Rosso: il 17/enne olandese Max Verstappen parte tredicesimo e ancora una volta davanti al compagno Carlos Sainz Junior.

Ultima ora

21:27Calcio: Mondiale club,2-1 all’Al Jazira e R.Madrid in finale

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Il Real Madrid vince 2-1 contro i padroni di casa dell'Al Jazira di Abu Dhabi e stacca il biglietto per la finale del Mondiale per club di sabato, dove affronterà i brasiliani del Gremio Porto Alegre, campioni in carica del Sudamerica.

21:23Gerusalemme: sirene di allarme nel sud di Israele

(ANSAmed) - TEL AVIV, 13 DIC - Le sirene di allarme anti missili sono risuonate poco fa nel sud di Israele, nella zona della cittadina di Sderot non lontano dalla Striscia. Lo conferma l'esercito, citato dai media. Secondo questi ultimi ci sarebbe stato almeno un razzo dalla Striscia intercettato dall'Iron Dome.

21:15‘Boicotta Espresso’, ma blitz Forza Nuova fallisce a Torino

(ANSA) - TORINO, 12 DIC - Avevano in programma un'azione dimostrativa sotto la redazione torinese del quotidiano La Repubblica, simile a quella effettuata a Roma lo scorso 6 dicembre, i militanti di Forza Nuova che ieri sono stati fermati dalla polizia a Torino. Gli investigatori della Digos hanno intercettato il corteo, non autorizzato, prima che arrivasse in via Lugaro, sede del giornale, e i manifestanti si sono allontanati. Secondo quanto appreso, l'intenzione di Forza Nuova era quella di appendere uno striscione con la scritta 'Boicotta il Gruppo Espresso'. (ANSA).

21:12Calcio: 3-2 alla Sampdoria, Fiorentina ai quarti

(ANSA) - FIRENZE, 13 DIC - La Fiorentina ha battuto 3-2 la Sampdoria negli ottavi di Coppa Italia. Nei quarti affronterà la vincitrice di Lazio-Cittadella, in programma domani sera allo stadio Olimpico di Roma. Viola in vantaggio già al 2' grazie a Babacar. Il pareggio ligure lo firma Barreto a cinque minuti dall'intervallo. Nella ripresa l'arbitro Rosario Abisso, di Palermo, diventa protagonista fischiando tre rigori, due con l'ausilio della Var. Il primo lo trasforma Veretout, il secondo - quello del 2-2 - è opera di Ramirez al 32'. Al 90' ancora Veretout sul dischetto. Il francese non sbaglia battendo Puggioni con grande freddezza. Per la Samp anche un clamoroso palo colpito da Caprari su punizione.

21:10Calcio: Baldissoni “Roma patrimonio collettività,è una fede”

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - "La storia della Roma ha un inizio, ma è senza fine. Questa squadra è patrimonio di una collettività e racchiude il capitale emotivo di una comunità. Parliamo di una storia che si aggiorna quotidianamente, perché le emozioni non muoiono mai. La Roma è una fede, una famiglia, è parte di tutti noi e lo sarà per sempre". Così il dg della Roma, Mauro Baldissoni, nel corso della presentazione del libro 'Dimmi cos'è', pubblicato per celebrare i 90 anni del club giallorosso. Il volume, a cura di Tonino Cagnucci e Luca Pelosi (casa editrice Skira), ripercorre la storia della Roma con illustrazioni, disegni d'autore, fotografie inedite. "Da quando è arrivata la nuova proprietà è stato creato un dipartimento dedicato all'archivio storico. Abbiamo fatto un lavoro incessante negli anni, recuperato e organizzato centinaia di migliaia di documenti, foto e oggetti - sottolinea Baldissoni -. Questo grande sforzo di raccolta è stato ora messo su carta, è fruibile da tutti e ne siamo estremamente orgogliosi".

21:09Uccise ladro: condannato a nove anni e quattro mesi

(ANSA) - BRESCIA, 13 DIC - La Corte d'Assise di Brescia ha condannato a 9 anni e 4 mesi per omicidio volontario Mirco Franzoni, il 33enne che la sera del 14 dicembre 2013 a Serle, nel Bresciano, uccise in strada con un colpo di fucile ravvicinato il ladro di origine albanese Eduard Ndoj, che era entrato nell'abitazione del fratello. Il pm aveva chiesto 16 anni, sempre per omicidio volontario.

20:59Nuoto: Europei 25 metri, Scozzoli vince l’oro nei 50 rana

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Due medaglie per l'Italia nella prima giornata di gare dei campionati europei di nuoto in vasca da 25 metri, in corso a Copenaghen. L'azzurro Fabio Scozzoli ha chiuso al primo posto la gara dei 50 rana con il tempo di 25"62, nuovo record europeo, che sottrae dieci centesimi al limite che lui stesso aveva stabilito nel 2013 in coppa del mondo a Berlino. Ha preceduto il russo Kirili Progoda, medaglia d'argento, e il britannico Adam Peaty, bronzo. La seconda medaglia è d'argento, conquistata dagli staffettisti della 4x50 stile libero. Luca Dotto, Lorenzo Zazzeri, Alessandro Miressi e Marco Orsi hanno chiuso in 1'23''67, dietro ai russi che si impongono in 1'23''23.

Archivio Ultima ora