Kenya: panico tra studenti, 130 feriti

(ANSA) – NAIROBI, 12 APR – Oltre 130 studenti dell’Università di Nairobi sono rimasti feriti nella fuga precipitosa dai loro alloggi, dopo aver scambiato l’esplosione di un generatore per un attacco terroristico, una settimana dopo la strage nel campus di Garissa. Gli studenti, intorno alle 4 del mattino, presi dal panico per la deflagrazione, sono fuggiti dai loro alloggi saltando dalle finestre, alcuni anche dal sesto piano. “Abbiamo pensato di essere stati attaccati dagli Shabaab”, ha raccontato un ragazzo.

Condividi: