Calcio: Pozzo, ritiro per l’Udinese non è castigo

(ANSA) – ROMA, 12 APR – “Il ritiro continua”. Così dopo il ko col Palermo il patron dell’Udinese Giampaolo Pozzo. “Non sono i lavori forzati – ha aggiunto – non è un campo di concentramento, non un castigo. Piuttosto un richiamo a maggiore concentrazione. Il valore dei giocatori non è quello che si sta vedendo”. Per ora Stramaccioni tiene: “Lasciamolo lavorare. Ma i risultati devono essere diversi. Bisogna voltare pagina. Così non va bene, ora è inutile gettare la croce addosso a qualcuno”.

Condividi: