Isis attacca raffineria Baiji in Iraq

(ANSA) – ROMA, 12 APR – L’Isis ha lanciato una serie di attacchi suicidi contro la raffineria Baiji, la più grande dell’Iraq, a nord di Baghdad. Lo riferiscono fonti militari irachene citate da France24. Le fonti parlano del “più violento attacco da mesi”. L’esercito ha detto comunque di avere il “pieno controllo” dell’impianto, mentre l’Isis afferma di avere conquistato il 50% della struttura e che i combattimenti “sono ancora in corso”. (ANSA).

Condividi: