Papa: amb.Turchia, parlare genocidio armeno è una calunnia

(ANSA) – ROMA, 13 APR – Parlare di genocidio degli armeni è “una calunnia”. Lo sostiene l’ambasciata di Turchia presso la Santa Sede sulle dichiarazioni di ieri del Papa. “Il genocidio è un concetto giuridico, le rivendicazioni non soddisfano i requisiti di legge, anche se si cerca di spiegarle sulla base di una diffusa convinzione, restano calunnie”. Durante la Messa per gli armeni celebrata dal Papa “la storia è stata strumentalizzata per fini politici”. L’ambasciata giudica “inaccettabile” quanto detto dal Papa.

Condividi: