Svuota conto di un’invalida, infermiera arrestata a Rimini

(ANSA) – RIMINI, 13 APR – Infermiera dell’Asl di Rimini arrestata dai Cc di Riccione per circonvenzione d’incapace, una 54enne che seguiva per conto del servizio sanitario cui avrebbe sottratto 60 mila euro. L’infermiera, 54 anni, R.C., di Rimini è ai domiciliari. Il figlio ventenne è stato denunciato per riciclaggio, sul suo conto i militari hanno rintracciato 11mila euro provenienti dalla persona raggirata. Il fatto è stato scoperto grazie allo sfogo in lacrime dell’invalida a un’assistente sociale.

Condividi: