Affonda peschereccio: recuperato corpo ultima vittima

(ANSA) – ANCONA, 13 APR – E’ stato recuperato stamani dai sub della Guardia costiera il corpo dell’ultima vittima del naufragio del peschereccio pugliese ‘Sparviero’, affondato il 2 aprile al largo di Porto Sant’Elpidio (Fermo). Simion Vasile, marinaio romeno di 39 anni, è stato ritrovato nella sala macchine della nave, incagliata a circa 12 metri di profondità. Il bilancio definitivo della tragedia è di 4 marinai morti e due sopravvissuti.

Condividi: