Ucraina: Kiev, Mosca continua a fornire armi a ribelli

(ANSA) – MOSCA, 13 APR – La Russia continua a fornire pezzi di artiglieria pesante e carri armati ai separatisti del sud-est ucraino. Lo denuncia Valentin Fedicev, vice capo del personale delle forze armate di Kiev, accusando Mosca di aver recentemente piazzato 150 “armi pesanti” e 2.500 “mercenari” a Gorlivka. Inoltre, secondo Fedicev, i ribelli avrebbero concentrato a Debaltseve 600 tra carri armati e mezzi corazzati.

Condividi: