Armeni: Ban ki-moon, massacro fu crimine atroce

(ANSA) – NEW YORK, 14 APR – Il segretario generale dell’ Onu Ban Ki-moon considera il massacro degli armeni da parte dell’impero ottomano 100 anni fa un “crimine atroce” ma non supporta la definizione di “genocidio” data nei giorni scorsi da Papa Francesco: cosi’ il portavoce Onu Stephane Dujarric. Ban Ki-moon ha preso atto delle dichiarazioni del Papa ed è consapevole delle “sensibilità inerenti la definizione dell’accaduto” nel 1915 e durante la commemorazione dei 100 anni dai “tragici eventi”.

Condividi: