Nigeria: un anno fa rapite 200 liceali

(ANSA) – ROMA, 14 APR – “Non sappiamo se le ragazze che sono state rapite a Chibok possono essere salvate. La loro sorte resta sconosciuta. Per quanto vorrei, non posso promettere di trovarle”. Lo ha detto il presidente della Nigeria, Muhammadu Buhari, ricordando il primo anniversario del rapimento di oltre 200 ragazze da una scuola di Chibok, nel nord est, da parte di Boko Haram. “Ma io dico a ogni genitore, parente e amico che il mio governo farà tutto quanto in suo potere per riportarle a casa”.

Condividi: