Ustica: Corte appello Palermo rigetta ricorso ministeri

(ANSA) – PALERMO, 15 APR – La corte di appello civile di Palermo ha respinto il ricorso dei ministeri della Difesa e dei Trasporti alla sentenza del settembre 2011 quando il giudice Paola Protopisani condannò lo Stato a risarcire con oltre 100 milioni di euro i 42 familiari di 17 vittime della strage aerea di Ustica, quando il Dc 9 Itavia s’inabissò con 81 persone tra Ponza e Ustica il 27 giugno ’80. La sentenza affermò che la causa dell’abbattimento fu ”un missile o collisione in una scena militare”.

Condividi: