Diaz: Tortosa, io vittima sacrificale

(ANSA) – ROMA, 16 APR – “Mi sento una vittima sacrificale”. Lo ha detto Fabio Tortosa, il poliziotto sospeso dal servizio per avere scritto su Facebook che sarebbe rientrato “mille e mille volte alla Diaz”. “Chiedo un po’ di rispetto – ha aggiunto – la verità per me è riportare pace nella mia famiglia”. “Rispetto la decisione del capo della Polizia ma credo che farò ricorso contro la sospensione”, ha aggiunto Tortosa fino a ieri in servizio presso la Squadra Mobile di Roma.

Condividi: