Sudafrica: ondata di violenza xenofoba, 74 morti da marzo

(ANSA) – JOHANNESBURG, 16 APR – Almeno 74 persone sono morte nelle ultime tre settimane in Sudafrica in un’ondata crescente di violenze contro gli immigrati da altri Paesi africani e anche dall’Asia. Migliaia di immigrati negli ultimi giorni stanno cercando rifugio in stazioni di polizia, campi sportivi, chiese e edifici pubblici per sfuggire ai violenti attacchi di gruppo con coltelli, spranghe e machete. La violenza anti-immigrati fra gli strati più poveri della popolazione nera sudafricana.

Condividi: