Usa: strage in famiglia a Phoenix, morte cinque persone

(ANSA) – NEW YORK, 17 APR – Cinque morti per un litigio in famiglia. E’ il bilancio della strage che si è consumata a Phoenix, in Arizona, dove un uomo ha ucciso i suoi parenti e poi si è tolto la vita. Le vittime avevano un età compresa tra i 28 e i 75 anni. Si tratta di 3 fratelli, madre e moglie di uno dei fratelli. Due donne e due bambini presenti in casa al momento della carneficina sono invece scampati alla morte e sono ora ricoverati in ospedale. A scatenare la furia omicida un litigio sull’azienda di famiglia.

Condividi: