Alta Velocità Roma-Napoli, per Rfi ‘è stato un sabotaggio’

(ANSA) – ROMA, 17 APR – I rallentamenti di ieri sera sulla linea Alta Velocità Roma-Napoli sono frutto di “un sabotaggio” con “una catena di ferro lunga 10 metri posizionata sopra i cavi di alimentazione elettrica dei treni, tra Labico e Salone”. Lo comunica Rfi sottolineando che la circolazione, interrotta dalle 21 di ieri alle 4.40 di oggi, è tornata regolare. Un treno Italo diretto a Firenze ha subito danni al vetro del locomotore per la catena di ferro rimasta appesa ai cavi di alimentazione. Sono in corso indagini.