Uber: giudice pace Torino annulla multa e confisca a driver

(ANSA) – TORINO, 17 APR – Uber non fa concorrenza ai taxi, almeno finché una legge non stabilirà la liceità o meno del servizio di trasporto privato su auto in città. Lo ha stabilito un giudice di pace di Torino, che ha annullato la multa, la confisca del veicolo e le altre sanzioni nei confronti di un’autista fermato dalla polizia municipale lo scorso dicembre. “Prima di applicare eventuali sanzioni – ha detto il giudice – il servizio, che sfrutta le nuove tecnologie, andrebbe disciplinato”.(ANSA).

Condividi: