Naufraga barcone di migranti, si temono più di 900 morti

Pubblicato il 19 aprile 2015 da redazione

barcone
ROMA. – Uno dei tanti viaggi della speranza dalla Libia verso l’Italia, la nuova terra promessa per centinaia di migliaia di disperati che premono dall’Africa dilaniata dalle guerre e dalla povertà verso l’Europa, si è trasformata in un’ecatombe di migranti. Nel naufragio di un barcone, di circa 20 metri, sono morte centinaia di persone; le prime stime fatte dalla Guardia Costiera parlavano di 700 persone, ma la testimonianza di un sopravvissuto, portato in elicottero all’ospedale di Catania, parla di 950 persone a bordo.

Si tratterebbe della più grave sciagura del mare dal dopoguerra, peggiore anche della strage di Lampedusa (Agrigento) del 3 ottobre 2013, che fece 366 morti e 20 dispersi. I numeri devono ancora essere verificati, ma la Guardia Costiera ha confermato che il barcone che si è capovolto era in grado di portare “diverse centinaia di persone” ed era “sovraccarico di migranti”.

Scafisti senza scrupoli – l’Italia ne ha arrestati 976 negli ultimi mesi, ha sottolineato il premier Renzi – avevano portato a termine al di là del Mediterraneo l’ennesimo “affare”, raccogliendo tra i disperati il denaro preteso per la traversata del Canale di Sicilia e avevano riempito di migranti il barcone oltre ogni ragionevole limite. Molti erano stati chiusi nella stiva ed i portelloni, secondo la testimonianza di un sopravvissuto, erano stati bloccati alla partenza.

Su ciò tenterà di fare luce l’inchiesta aperta dalla Procura di Catania. Ieri, sabato, l’organizzazione che gestisce la tratta ha dato il via libera alla partenza verso l’Italia con un copione anche questo già conosciuto. Il barcone partito dall’Egitto ha caricato i migranti da un porto della Libia, vicino alla città di Zuara. Era quasi sera, infatti, quando al Centro Nazionale Soccorso della Guardia Costiera è arrivata una telefonata da un satellitare Thuraya.

“Siamo in navigazione, aiutateci”, ha detto un uomo – forse complice degli scafisti – con tono di voce neanche concitato. Una telefonata simile a tante arrivate nelle ultime due settimana da barconi e gommoni carichi di migranti. Quasi un invito affinché le navi italiane raggiungessero il barcone per consentire ai “passeggeri” – così tanti da riempire ogni spazio del barcone – di completare la traversata verso le coste italiane. Il dispositivo di soccorso si è subito messo in moto: grazie al sistema satellitare di chiamata, la Guardia Costiera ha potuto rapidamente individuare le coordinate del punto dal quale era partita la telefonata e ha organizzato i soccorsi.

Il barcone era a circa 70 miglia a nord delle coste libiche (110 miglia a sud di Lampedusa) quando è stato raggiunto dal King Jacob, un portacontainer di 147 metri di lunghezza, con bandiera del Portogallo, che aveva già compiuto negli ultimi giorni quattro soccorsi di naufraghi e che è stato dirottato, insieme a un altro mercantile, verso i migranti.

Secondo quanto ha raccontato il comandante del mercantile i migranti, visto il portacontainer, si sono spostati in massa su una stessa fiancata, quella del lato del mercantile. “Appena ci hanno visto, si sono agitati – ha raccontato il comandante del ‘King Jacob’ – e il barcone si è capovolto. La nave non ha urtato il barcone”. E’ stata l’ultima beffa: il naufragio in presenza della nave di soccorso. Dal mare sono stati tratti in salvo 28 migranti e uno di loro – un eritreo che si esprime in inglese – ha parlato di circa 700 persone finite in acqua.

Ma un sopravvissuto originario del Bangladesh, che è stato portato in elicottero all’ospedale di Catania, ha poi detto alla polizia che a bordo c’erano fino a 950 persone, fra cui 40-50 bambini e circa 200 donne. Subito dopo il naufragio è stata messa in campo un’imponente operazione di soccorso, che ha coinvolto anche navi dell’operazione Triton, dell’agenzia Frontex: unità navali della Guardia Costiera, della Marina Militare italiana e maltese, mercantili e pescherecci di Mazara del Vallo (Trapani) – 18 mezzi in tutto, coordinati da nave Gregoretti, della Guardia Costiera, che ha assunto il comando dell’intervento – hanno recuperato 24 cadaveri (che, a bordo della stessa Gregoretti, saranno trasferiti nelle prossime ore a Malta) ed hanno perlustrato un vasto tratto di mare alla ricerca di altri superstiti.

Aerei militari hanno sorvolato l’area lanciando zattere e salvagente: la temperatura dell’acqua, di 17 gradi circa, e le buone condizioni del mare lasciano ancora una flebile speranza, che, tuttavia, non basta a cancellare l’immagine di un Mediterraneo sempre più simile ad un grande cimitero di guerra.

(di Enzo Quaratino/ANSA)

Ultima ora

02:15Germania: Lindner, salta il tavolo ‘Giamaica’

(ANSA) - BERLINO, 20 NOV - Salta il tavolo dei cosiddetti partiti "Giamaica" a Berlino, dove Cdu, Csu, liberali e verdi hanno condotto delle trattative preliminari nelle ultime due settimane, per arrivare alle consultazioni di un possibile governo a quattro. Lo ha reso noto il leader dei liberali Christian Lindner, che ha annunciato di lasciare il tavolo. "Manca la fiducia di base" fra i partiti, detto Lindner, affermando ai cronisti che i liberali non vogliono "piantare in asso" gli elettori, e che, in questa situazione, "è meglio non governare".

01:32Basket: serie A, risultati e classifica

(ANSA) - ROMA, 20 NOV - Risultati dell'ottava giornata del campionato di serie A di basket: Umana Reyer Venezia - The Flexx Pistoia 84-80 (ieri) Vanoli Cremona - Grissin Bon Reggio Emilia 68-71 (ieri) Germani Brescia - Betaland Capo d'Orlando 87-53 Dolomiti Energia Trentino - VL Pesaro 91-74 Happy Casa Brindisi - Segafredo Bologna 79-75 EA7 Emporio Armani Milano - Sidigas Avellino 92-94 Openjobmetis Varese - Banco Sardegna Sassari 61-82 Fiat Torino - Red October Cantù 89-94 - Classifica: Brescia 16; Venezia 14; Milano, Torino e Avellino 12; Sassari e Cantù 8; Varese, Trentino, Bologna, Cremona e Capo d'Orlando 6; Pesaro, Pistoia, Reggio Emilia e Brindisi 4.

00:27Calcio: Inter-Napoli 2-0

(ANSA) - MILANO, 19 NOV - Una doppietta nella ripresa del capitano Icardi, ancora una volta per match winner, regala all'Inter il successo per 2-0 sull'Atalanta nel posticipo domenicale della 13/a giornata. Il successo rilancia la squadra di Luciano Spalletti alle spalle del Napoli, ovvero al secondo posto a -2 dalla capolista (33 punti contro 35).

23:42Trovati corpi madre e figlio, omicidio-suicidio nel Cuneese

(ANSA) - CHERASCO (CUNEO), 19 NOV - I corpi di un uomo di 56 anni e della madre di 84 sono stati trovati, questa sera, in una casa di una frazione di Cherasco, nel Cuneese. Secondo gli investigatori, non vi è dubbio che si è trattato di un caso di omicidio-suicidio. L'uomo ha sparato alla madre con una pistola poi si è puntato la stessa arma alla testa e si è ucciso. Madre e figlio, secondo quanto si è appreso, vivevano insieme. Le due vittime sono Giovanni Abrate, idraulico, e la madre Maddalena Favole. Vivevano in una villetta della frazione Bricco. A scoprire i corpi senza vita è stata la sorella dell'anziana e zia dell'omicida che, non avendo risposta al telefono dai familiari, si è recata nell'abitazione in serata. Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Bra (Cuneo). (ANSA).

22:41Zimbabwe: Mugabe parla in tv ma non si dimette

(ANSA) - ROMA, 19 NOV - Il presidente dello Zimbabwe Robert Mubage in un discorso alla nazione non ha annunciato le sue dimissioni, come invece si prevedeva. Ed ha annunciato che il mese prossimo presiederà il congresso del suo partito. Il presidente dell'associazione dei veterani di guerra in Zimbabwe, Chris Mutsvangwa, ha annunciato che la procedura per l'impeachment nei confronti del presidente Robert Mubage andrà avanti domani.

22:28Pallavolo: Superlega, risultati e classifica

(ANSA) - ROMA, 19 NOV - Risultati dell'8/a giornata della Superlega di pallavolo: Diatec Trentino - Taiwan Latina giovedì 23 Azimut Modena - Revivre Milano 3-2 Wixo Piacenza - Kioene Padova 1-3 Gi Group Monza - Lube Civitanova 1-3 Callipo Vibo Valentia - Sir Safety Perugia 0-3 Bunge Ravenna - BCC Castellana Grotte 3-0 Biosì Indexa Sora - Calzedonia Verona 0-3 - Classifica: Perugia 24; Modena e Civitanova 20; Ravenna 17; Piacenza e Padova 13; Verona 12; Milano 9; Vibo Valentia e Latina 8; Trentino 7; Monza 6; Castellana Grotte 4; Sora 1.

22:22Calcio: Ausilio, Pastore? Staremo attenti alle occasioni

(ANSA) - MILANO, 19 NOV - "Pastore? Siamo l'Inter, abbiamo il dovere di dover stare attenti a quei giocatori che possono fare al caso nostro. Il mercato di gennaio non mi fa impazzire, perché le occasioni sono rare". Il direttore sportivo dell'Inter Piero Ausilio, prima della partita contro l'Atalanta a San Siro, non si sbilancia sul futuro dell'attaccante del Psg Javier Pastore che ieri sera ha aperto ad un possibile ritorno in Italia proprio nel mercato di riparazione. "Ci sono ragazzi che lavorano per un'occasione - spiega Ausilio commentando la chance che Spalletti ha concesso a Santon - arriva il momento per tutti, come stasera con Santon e sarà lo stesso per Joao Mario".

Archivio Ultima ora