Gentiloni, l’Italia è in trincea, servono risorse

(ANSA) – ROMA, 20 APR – L’Italia “è in trincea” e non possiamo aspettare “le dinamiche” e i tempi Ue: serve “un intervento di emergenza, una risposta immediata”. Lo ha detto il ministro degli esteri, Paolo Gentiloni, a Lussemburgo. Per l’Italia è “indispensabile un potenziamento della coppia Frontex-Triton, perché non si possono spendere 20-40 milioni l’anno” per fronteggiare l’emergenza sbarchi, ha detto ancora il ministro sottolineando che su questo fronte “serve un cambio di grandezza nell’impegno dell’Ue”.

Condividi: